Soli Carbonizzati di Strantzas in preorder

imageIn uscita a giugno Soli carbonizzati, il terzo volume della collana Modern Weird, dedicata al weird moderno e contemporaneo. Protagonista è Simon Strantzas, autore canadese tra i più affermati che i lettori di Hypnos già conoscono per i suoi racconti apparsi sul quarto numero della rivista e su Nuovi incubi, la raccolta dei migliori racconti weird.

Soli carbonizzati (Burnt Black Suns, Hippocampus Press, 2014) è la quarta antologia personale di Strantzas e comprende nove racconti nella miglior tradizione del weird classico. Il volume è impreziosito da un’introduzione di Laird Barron. Il volume sarà disponibile in versione sia digitale che cartacea ed è attualmente disponibile per il preorder.

Qui si seguito, i contenuti del volume:

Introduzione: “Scavami la fossa”, di Laird Barron
Racconti: “Tra i ghiacci”, “Soffermarsi sul passato, “”Forte come una roccia”, “Con mani invisibili”, “L’ultima fioritura”, “La scoperta di Thistle”, “Oltre le rive della Senna”, “Debiti emotivi”, “Soli carbonizzati”.
Presentazione dell’Autore: “Simon Strantzas”, di Andrea Bonazzi

Copertina di Ivo Torello, traduzione di Elena Furlan.

Dicono di lui:
“Le storie di Simon Strantzas esemplificano uno tipo di orrore che paragonabile alle opere di T.E.D. Klein” —Thomas Ligotti

“Simon Strantzas è il più brillante tra la nuova generazioni di autori horror canadesi e Soli carbonizzati testimonia le sue incredibili doti narrative, il ritmo scandito e infervorato dele sue storie, la sua capacità di immergersi completamente nelle regioni più oscure della sua immaginazione. È uno scrittore che non ha paura di confrontarsi e far proprie le lezioni dei più grandi del weird, Lovecraft, Machen, Blackwood, Edward Lucas White, esplorandone i più oscuri confini”—Peter Straub

 

Soli Carbonizzati, the italian edition of Burnt Black Suns by Simon Strantzas, will be soon published at the end of June by Edizioni Hypnos. This is the third volume in the serie “Modern Weird”, dedicated to contemporary authors of weird literature. The protagonist this time is Simon Strantzas, successfull canadian Author, well known by the readers of Edizioni Hypnos for the stories published in the fourth volume of Hypnos Magazine and in Nuovi Incubi, the italian edition of  Year’s Best Weird Fiction 2014.

Soli carbonizzati (Burnt Black Suns, Hippocampus Press, 2014) is the fourth personal anthology by Strantzas with nine short stories, following the best  tradition of classic weird. We are pleased to the beautiful foreword by Laird Barron. The volume will be available both in paper and digital edition and it is actually available for preorder.

Here the table of contents:

Foreword “Dig My Grave” by Laird Barron

Stories: “On Ice”; “Dwelling on the Past”; “Strong as a Rock”; “By Invisible Hands”; “One Last Bloom”; “Thistle’s Find”; “Beyond the Banks of the River Seine”; “Emotional Dues”; “Burnt Black Suns”.

Author’s presentation, “Simon Strantzas” by Andrea Bonazzi

Some comments about the Author:

“The stories of Simon Strantzas exemply a style of horror that might be compared to the novellas of T.E.D. Klein” —Thomas Ligotti

“Simon Strantzas is perhaps the most extreme of the brilliant new Canadian writers of horror fiction who are enlivening and deepening our genre, and Burnt Black Suns demonstrates his remarkable narrative skills, his unerring, feverish sense of pace, and his absolute willingness to hurl himself into the darkest ranges of his excellent imagination. Here is a writer unafraid to evoke and make his own the achievements of Lovecraft, Machen, Blackwood, and Edward Lucas White, and to push at the boundaries that contained them.”— Peter Straub

 

 

Annunci

Pubblicato il 9 giugno 2016, in Letteratura, Literature con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: