Archivi Blog

La narrativa macabro-esoterica di Richard Gavin

In arrivo a settembre per la Undertow Publications, grotesquerie, la nuova antologia di racconti del canadese Richard Gavin, che i lettori italiani ricorderanno per il romanzo breve La strana fede (Hypnos, 2019).

Con la sua narrativa, nella tradizione di autori come Algernon Blackwood e Arthur Machen, Gavin esplora le “intersezioni tra terreno e divino, tra materiale e spettrale, tra bucolico e raccapricciante”, come ha ben sottolineato John Langan.

La versione digitale di grotesquerie è già prenotabile in Italia a questo link, mentre per la versione cartacea è disponibile il pre-order sul sito della casa editrice. 

The new anthology by Richard Gavin, grotesquerie, will be available for Undertow Publications next September. As John Langan said, Gavin explores the “intersection between the mundane and the numinous, the earthly and the spectral, the pastoral and the horrific”. The digital edition of grotesquerie is already in preorder in Italy at this link, and the paper edition is in  pre-order on the Publisher’s website,

In uscita a settembre nella collana Impronte La giovane vampira e altri misteri, di J. H. Rosny aîné, raccolta che comprende un romanzo breve e quattordici racconti dello scrittore francese, tra i più importanti autori del fantastico francofono di primo Novecento. “La giovane vampira”, il romanzo breve che dà il titolo alla raccolta, rivisita il classico tema del vampiro in una chiave del tutto originale.

Il volume, curato da Elena Furlan, propone oltre al romanzo altre quattordici storie, scelte tra il meglio della produzione macabro fantastica dell’autore.

Completa il volume una postfazione di Ivo Torello.

Qui di seguito l’elenco dei racconti.

La jeune vampire (1911)

Le pendu (1904)

Le mauvais oeil (1914)

Le clou (1912)

L’enfant de la Naïade (1904)

Au fond des bois (1912) 

Le mage rustique (1912)

Le hanneton (1893)

Un autre monde (1898)

Le dormeur [première série] (1912)

Le mystère (1901)

Le lion et le taureau (1912)

L’assassin surnaturel (1923)

La plus belle mort (1912)

Le jardin de Mary (1895)

Edizioni Hypnos will publish a new volume in the Impronte series, La Giovane Vampira by J. H. Rosny aîné, one of the most important authors of fantastic literature in French language. The volume, edited by Elena Furlan and with an afterword by Ivo Torello, will contain a novella and fourteen short stories, and will be available next Semptember. See above the list of contents.

Nuove uscite per Dagon Press

Disponibili da qualche giorno due nuovi volumi targati Dagon Press. Si tratta di “La valle perduta”, romanzo breve di Algernon Blackwood, arricchito dalle illustrazioni originali di W. Graham Robertson e da un raro articolo dello stesso Blackwood, “La Psicologia dei Luoghi”, e del nuovo numero di Studi Lovecraftiani (#18), la rivista di critica letteraria curata da Pietro Guarriello. Entrambi i volumi sono ordinabili su Amazon a questo link.

Two new volumes are now available for Dagon Press: the first is a novelette by Algernon Blackwood, “La valle perduta”, with original artwork by W. Graham Robertson and a rare essay by Blackwood himself, “La Psicologia dei Luoghi”, and the new issue of the journal Studi Lovecraftiani (#18). Both volumes are available on Amazon at this link.

In uscita il nuovo numero di Vastarien

È in uscita per Grimscribe Press il primo numero del 2020 della rivista Vastarien, curata da Jon Padgett e dedicata al fantastico e all’horror, prevalentemente di matrice ligottiana.

Il nuovo numero sarà disponibile in edizione cartacea e digitale sul sito dell’editore.

The new issue of the literary journal Vastarien, by Grimscribe Press, will be soon available on the Publisher’s website.

Lemuria: i mondi fantastici di Karl Hans Strobl

Le opere fantastiche di Karl Hans Strobl arrivano in Italia con Lemuria, antologia di racconti weird, macabri e horror che sarà disponibile dal 18 maggio per Edizioni Hypnos.

Strobl è già noto al pubblico della Casa Editrice come ideatore e curatore della rivista tedesca Der Orchidengarten e ha contribuito a quella che si può definire la seconda ondata del fantastico tedesco nei primi del Novecento insieme a nomi come Hanns Heinz Ewers e Gustav Meyrink.

L’antologia, già prenotabile a questo link, sarà pubblicata sia in formato cartaceo che digitale, e verrà presentata in diretta Facebook sulla pagina di Edizioni Hypnos il 16 maggio alle ore 17.00 con la partecipazione del curatore e traduttore del volume, Alessandro Fambrini, e di Walter Catalano, co-curatore e autore della postfazione.

Edizioni Hypnos announced the collection Lemuria, by Karl Hans Strobl, to be published in digital and paper edition on May 18th. The volume will be launched on May 16 on the Publisher’s Facebook page, in streaming, with the editor and translator Alessandro Fambrini and the co-editor Walter Catalano.

I finalisti del Premio Italia 2020

È aperta la seconda fase di votazioni, che si concluderà il 16 maggio, per l’edizione 2020 del Premio Italia,

L’elenco completo dei finalisti per ogni categoria è disponibile sul sito ufficiale del Premio.

Proclamazione e premiazioni dovrebbero svolgersi alla Italcon, inizialmente programmata per il 13 giugno a San Marino, ma si resta in attesa di conferma o rinvio, in relazione alla situazione emergenziale.

The nominees of the Premio Italia 2020 are now available on the official website. The votes can be sent until May 16th. The winners should be announced in June during the Italcon convention in San Marino, depending of the actual emergency.

L’ultimo viaggio di Joe Pulver

È scomparso all’età di 64 anni, dopo una lunga malattia, l’autore, poeta e curatore statunitense Joseph S. Pulver.

Da anni residente in Germania e celebre per i suoi lavori relativi ai Miti di Cthulhu e in particolare al ciclo di Carcosa e del Re in Giallo, Pulver ha iniziato la sua attività come scrittore horror negli anni ‘90 e ha prodotto vari racconti ispirati ai Miti e curato un gran numero di antologie horror e lovecraftiane, ottenendo svariati riconoscimenti internazionali: per citarne solo alcuni, l’antologia The Grimscribe’s Puppets (2013) che è stata finalista al Bram Stoker Award e ha vinto lo Shirley Jackson Award, e Cassilda’s Song: Tales Inspired by Robert W. Chambers’ King in Yellow Mythos (2015), finalista ai World Fantasy Award.

Author, poet and editor Joseph S. Pulver, aged 64, died April 24, 2020 in Germany after hospitalization. He was best known for his work on Mythos fiction, especially related to Carcosa and The King in Yellow. The anthology The Grimscribe’s Puppets (2013) was a Bram Stoker Award finalist and won a Shirley Jackson Award, while Cassilda’s Song: Tales Inspired by Robert W. Chambers’ King in Yellow Mythos (2015) was a World Fantasy Award finalist.  

“Up from Slavery” di Victor LaValle

Dopo La ballata di Black Tom (Edizioni Hypnos, 2017) e Favola di New York (Fazi, 2019), arriva in Italia una nuova opera di Victor LaValle. Si tratta del racconto lungo Up from Slavery, sabato proclamato vincitore del Bram Stoker Award come miglior racconto lungo (Long Fiction). 


Up from Slavery narra le vicende di Simon Dust, un editor freelance, che si ritrova coinvolto in un’esperienza del tutto particolare durante un incidente ferroviario. Il titolo richiama l’omonima autobiografia del 1901 di Booker D. Washington, su cui il protagonista stesso è al lavoro.

Il racconto, originariamente apparso sul primo numero (#363) del nuovo corso della rivista Weird Tales, sarà pubblicato in Italia a giugno sull’undicesimo numero della rivista Hypnos, e si aggiunge ai già annunciati Replacements, di Lisa Tuttle, e Subotica, di Lucio Besana, recente vincitore del premio Hypnos.

After La ballata di Black Tom (Edizioni Hypnos, 2017) and Favola di New York (Fazi, 2019), Victor LaValle comes to Italy with the long fiction Up from Slavery, that won last Saturday the Bram Stoker Award. Up from Slavery is the story of Simon Dust, a freelance editor currently at work on a new edition of Booker T. Washington’s memoir by the same title. This long fiction will be published in June in the eleventh issue of  Hypnos Magazine, with Replacements, by Lisa Tuttle, and Subotica, by Lucio Besana, winner of the last edition of the Premio Hypnos for the best Italian weird short story.

I finalisti del Premio Hypnos 2020

Edizioni Hypnos comunica la lista dei finalisti della settima edizione del premio Hypnos, il premio per il miglior racconto inedito di letteratura weird.

Sono pervenuti in redazione 124 racconti, un record per il concorso, da 98 autori differenti, e sono stati selezionati quindi ben otto racconti finalisti:

“Come cani”, di Luigi Musolino
“Har Mĕgiddō”, di Valentina Ramacciotti
“Nel mio garage il soldato brucia”, di Jacopo de Ponti
“La Nunta”, di David Fragale
“Ronda”, di Lucio Besana
“Subotica”, di Lucio Besana
“Il Tango è uno stregone”, di Livio Cazzulani
“L’ultima stanza”, di Giorgia Simoncelli

La premiazione avverrà in diretta Facebook dalla pagina dedicata in data 18 aprile. Maggiori informazioni a questo link.

Edizioni Hypnos announced the list of the finalists for the seventh edition of Premio Hypnos, the award for the best Italian short story in weird literature. More infos at this link.

Gli incubi fantastici di Karl Hans Strobl

Edizioni Hypnos annuncia la prossima pubblicazione di Lemuria, antologia di racconti del tedesco Karl Hans Strobl, già pubblicato dalla Casa Editrice milanese come ideatore e curatore della rivista tedesca Der Orchideengarten.

Il volume, disponibile da aprile in versione digitale e successivamente in edizione cartacea, conterrà tredici racconti e sarà corredato dalla copertina e dalle immagini dell’edizione originaria.


Edizioni Hypnos announced the new Italian collection by Karl Hans Strobl, Lemuria, to be available in digital edition next April and soon also in paper edition. The volume will contain thirtheen stories and the original artwork.