Archivi Blog

Thomas Ligotti al LA Shorts International Film Festival

BC1856A7-337D-47EB-BFE1-C194540F4337In A Foreign Town, cortometraggio ispirato alle opere di Thomas Ligotti, sarà presentato in anteprima mondiale al LA Shorts International Film Festival il 29 luglio.

Il film è stato creato come concept di una serie televisiva al momento in produzione, e vede alla regia Michael Schlain.

 

 

Do not avert your eyes. This is no dream. You’re all going to see everything.

In A Foreign Town, short film inspired by Thomas Ligotti’s works, will premiere at LA Shorts International Film Festival, on July the 29th. 

Written and directed by Michael Schlain, the short film was created as a proof-of-concept for a television series currently in development.

 

 

Annunci

I vincitori dei Shirley Jackson Awards 2017

FC22B236-2ADE-40E0-A928-85F85B0D18A2Sono stati annunciati ieri 15 luglio, durante la Readercon, i vincitori dell’edizione di quest’ann dei Shirley Jackson Awards per la letteratura horror, dark e suspence psicologico.  La valutazione è stata effettuata da una giuria di scrittori professionisti, editori, critici ed esperti.

Qui di seguito la lista dei vincitori.

 

NOVEL/ROMANZO

  • The Hole, Hye-young Pyun (Arcade Publishing)

NOVELLA/ROMANZO BREVE

    (TIE)

  • Fever Dream, Samantha Schweblin (Riverhead Books)
  • The Lost Daughter Collective, Lindsey Drager (Dzanc Books)

NOVELETTE/RACCONTO LUNGO

  • “Take the Way Home That Leads Back to Sullivan Street,” Chavisa Woods (Things to Do When You’re Goth in the Country)

SHORT FICTION/RACCONTO

  • “The Convexity of Our Youth,” Kurt Fawver (Looming Low)

SINGLE-AUTHOR COLLECTION/ANTOLOGIA PERSONALE

  • Her Body and Other Parties, Carmen Maria Machado (Graywolf Press)

EDITED ANTHOLOGY/ANTOLOGIA

  • Shadows and Tall Trees Volume 7, edited by Michael Kelly (Undertow Publications)

The winners of the 2017 Shirley Jackson Awards were announced at Readercon 29 on July 15.

The Shirley Jackson Awards are given for outstanding achievement in the literature of psychological suspense, horror, and the dark fantastic. They are voted upon by a jury of professional writers, editors, critics, and academics.

See above the full list of the winners.

All I Ever Dreamed, i racconti di Michael Blumlein

perf5.000x8.000.inddLa Valancourt Books, tra le più interessanti casa editrici di narrativa fantastica, propone una raccolta di racconti di Michael BlumleinAll I Ever Dreamed, diciotto storie pubblicate tra il 1993 e il 2016, che oscillano tra weird, fantascienza e horror.

Blumlein, medico di professione, nominato due volte per il World Fantasy Award e due volte per il Bram Stoker Award, è autore di quattro romanzi e diversi racconti, tra cui “Successo”, apparso nell’antologia Nuovi incubi di Edizioni Hypnos.

Il volume è disponibile in versione cartonata, brossura e ebook.

 

Valancourt Books, one of the most interesting Publishers of weird and fantastic literature, has published a collection of eighteen short stories by Michael Blumlein, All I Everr Dreamed, ranging from weird, science fiction and horror. Michael Blumlein was nominated twice for the World Fantasy Award and for the Bram Stoker Award. One of his stories, “Successo”, was published by Edizioni Hypnos in the anthology Nuovi incubi.

 Ciao

Fornace di Livia Llewellyn a ottobre in Italia!

0BD50134-C17E-4007-986A-3F5FE0E3F046

Livia Llewellyn è una delle più talentuose e apprezzate scrittrici weird contemporanee. A ottobre sarà disponibile per il pubblico italiano nella collana Modern Weird la raccolta Fornace, quattordici storie nella miglior tradizione del fantastico e dell’horror al femminile.

In Italia di Livia Llewellyn sono stati pubblicati il racconto “Fornace” nell’antologia Nuovi incubi e il romanzo breve Profondità, entrambi per Edizioni Hypnos.

 

Livia Llewellyn is one of the most talented and appreciated contemporary writers of weird literature. Next October Edizioni Hypnos will publish in Italy Furnace, in Modern Weird series, a collection of fourteen short stories of weird and horror.

In Italian are already available, also by Edizioni Hypnos, the short story Furnace in the anthology Nuovi Incubi, and the short novel Profondità, in the series Visioni.

Weird scandinavo di Anders Fager

Edizioni Hypnos è fiera di portare per la prima volta al pubblico italiano l’incredibile opera di Anders Fager, autore svedese tra i più stimati del weird scandinavo.

Si parte con il primo volume di una serie di racconti di stampo lovecraftiano, Svenska Kulter, che catapultano il lettore in un mondo di horror urbano interconnesso ai miti di Cthulhu e ambientato nella Svezia dei nostri giorni. Lo stile di Fager è conciso e di sicuro impatto, con un piacevole senso di sottile umorismo che rende la lettura estremamente piacevole.

Il volume sarà disponibile nel 2019, con traduzione di Fulvio Ferrari.

Fager è un artista poliedrico e anche apprezzato autore di giochi da tavolo, di ruolo e di carte, e il suo mondo fittizio  è stato trasformato anche in una graphic novel e a breve in un film e opera teatrale.

Maggiori informazioni sull’Autore a questo link.

467CBF29-2DC3-4590-9BF7-255E5E25E706Edizioni Hypnos is proud to announce the publishing of the first Italian edition of  Svenska Kulter by the fantastic writer Anders Fager, one of the most interesting voices of Swedish modern weird literature. 

The volume, due in 2019, will be translated by Fulvio Ferrari, and features a world of urban horror and Cthulhu’s Mythos in modern Sweden, admirably described by Fager’s  weird style with short sentences filled with impact and subtle humour.

Fager is a poliedric Artist and he created also board games, card games and role-playing games, he wrote choldren’s books and he works with tv and movie scripts.

More informations about the Author at this link.

Vastarien: rivista dedicata a Ligotti e al fantastico

DE068243-5354-414B-9F25-1EAAA8600298Ha visto finalmente la luce il progetto Kickstarter cha ha portato al primo numero della rivista Vastarien : A Literary Journal, diretta da Matt Cardin e Jon Padgett, e dedicata all’opera di Thomas Ligotti e più in generale all’orrore sovrannaturale. Diversi contributi critici, ma ricca anche la parte di narrativa nelle fitte 284 pagine di questo primo numero. Ecco qui di seguito i contenuti.

It is finally available the first issue of Vastarien : A Literary Journal, directed by Matt Cardin and Jon Padgett, and focused on the works of Thomas Ligotti and the supernatural in general. Here follows the list of contents.

– Foreword to the Polish edition of Teatro Grottesco (Okultura, 2014)
Thomas Ligotti

– The Gods in Their Seats, Unblinking
Kurt Fawver

– The Nightmare of His Art: The Horrific Power of the Imagination in “The Troubles of Dr. Thoss” and “Gas Station Carnivals”
W. Silverwood

– Affirmation of the Spirit: Consciousness, Transformation, and the Fourth World in Film
Christopher Slatsky

– Try the Veal
Robert Beveridge

– How to Construct a Gun from Your Own Flesh
Michael Uhall

– “Eccentric to the Healthy Social Order”: Inversions of Family, Community, and Religion in Thomas Ligotti’s “The Last Feast of Harlequin”
Michael J. Abolafia

– “They say I should kill myself and not try to spoil their enjoyment in being alive”: An Interview with Thomas Ligotti
Wojciech Gunia

– Wraiths
Wade German

– Eraserhead as Antinatalist Allegory
Colby Smith

– The Theatre of Ovid
Aaron Worth

– The Alienation of the Self: Marx, Polanyi, and Ligottian Horror
S. L. Edwards

– Strange Bird
Ian Mullins

– Solar Flare
Paul L. Bates

– Night Walks: The Films of Val Lewton
Michael Penkas

– Infinite Light, Infinite Darkness
Martin Rose

– Nervous Wares & Abnormal Stares
Devin Goff

– My Time at the Drake Clinic
Jordan Krall

– Notes on a Horror
Dr. Raymond Thoss

– Singing the Song of My Unmaking
Christopher Ropes

Tra Uironda e Reggio Emilia

17CA1A37-927A-4CE7-BCB6-F4004A80B0F8Uironda è l’affascinante titolo dell’ultima antologia personale di Luigi Musolino, pubblicata da Kipple nella nuova incarnazione della collana K_Noir, con la splendida copertina di Franco Brambilla.

Il volume, che raccoglie dieci storie dell’incubo, sarà presentato il 16 giugno presso la libreria Miskatonic University a Reggio Emilia a partire dalle ore 18.

Interverranno l’autore Luigi Musolino e il curatore della collana, Andrea Vaccaro.

 

 

Uironda è un confine tra la luce e l’oscurità, tra il noto e l’ignoto. Uironda è la Paura.

 

Uironda is the title of the new collection by Luigi Musolino, published by Kipple in the series K_Noir and with the beautiful cover art by the Artist Franco Brambilla.

The book launch, with the author Luigi Musolino and the editor Andrea Vaccaro, will be held in Reggio Emilia at the Miskatonic University Bookstore, on Saturday June 16th, at 17 pm.

 

 

 

 

 

Com’era weird la mia valle

E7952A61-F2E9-4BC3-BEDD-A7F08A85718DSegnaliamo la prossima pubblicazione del volume di Milena Edizioni Com’era weird la mia valle, saggio di Fabio Lastrucci e Vincenzo Barone Lumaga dedicato al fantastico nelle sue declinazioni più dark e orrorifiche.

Il volume traccia dei possibili percorsi nei vari aspetti del genere, una lettura accessibile e documentata per avvicinare neofiti e appassionati all’argomento, esplorando i mondi degli investigatori dell’occulto, di creature fantastiche e degli orrori lovecraftiani, e dei grandi “villains” come Jack lo Squartatore, Fantômas e Oliver Haddo.

Grande spazio è dedicato alla scena italiana contemporanea, attraverso la produzione letteraria e con uno sguardo  alle case editrici e ai siti specializzati.

Il saggio sarà pubblicato a metà maggio ed è disponibile in preorder sui principali store online.

 

It Is available for preorder the new volume published by Milena Edizioni, Com’era weird la mia valle, an essay by Fabio Lastrucci and Vincenzo Barone Lumaga on weird literature, focusing of its dark and horror aspects: a journey that will lead the reader through the lovecraftian horror and the fantastic beasts, to the detectives of the occult and the great “villains” like Jack the Ripper, Fantômas and Oliver Haddo.

The volume will be published in May and it will be available through the main online stores.

 

 

 

I finalisti dei Locus Awards 2018

La Locus Science Fiction Foundation ha annunciato la lista dei finalisti per i Locus Awards 2018.

I vincitori saranno proclamati durante il Locus Award Weekend in Seattle, WA, previsto per il 22-24 giugno 2018.

La lista completa dei finalisti è disponibile a questo link. Segnaliamo in particolare The Changeling di Victor LaValle, Ubo di Steve Rasnic Tem e Agents of Dreamland di Caitlín R. Kiernan

1364F87B-1857-4463-8D5C-A1BE6B5A0EB2

The Locus Science Fiction Foundation has announced the finalists in each category of the 2018 Locus Awards.

Winners will be announced during the Locus Awards Weekend in Seattle WA, June 22-24, 2018.

Among the finalists, The Changeling by Victor LaValle, Ubo by Steve Rasnic Tem and Agents of Dreamland by Caitlín R. Kiernan.

The complete list is available at this link.

Il Nero Visibile di Ballingrud al cinema

73332620-FD24-4829-A2F7-D6928BD6E684Brad William Henke (Orange Is The New Black) e Karl Glusman (Nocturnal Animals) si sono uniti a Armie Hammer, Dakota Johnson e Zazie Beetz  nel progetto cinematografico ancora senza titolo di Babak Anvari (previsto in uscita per il 2019), basato sul romanzo breve di Nathan Ballingrud The Visible Filth.

Nella storia, un barista di New Orleans vede la sua vita sconvolta da una serie di inspiegabili e inquietanti eventi dopo aver ritrovato un cellulare nel suo bar.

Il romanzo di  Ballingrud è stato pubblicato in Italia da Edizioni Hypnos con il titolo Il Nero Visibile, nella collana Visioni.

 

 

Brad William Henke (Orange Is The New Black) and Karl Glusman (Nocturnal Animals) have joined Armie Hammer, Dakota Johnson, and Zazie Beetz in the yet to be titled Babak Anvari movie project (to be released in 2019), based on Nathan Ballingrud’s The Visible Filth.

The story follows a New Orleans bartender who, after picking up a cell phone left behind in his bar, experiences a series of disturbing and inexplicable events begin to unravel his life.

Ballingrud’s novella was published in Italian by Edizioni Hypnos with the title Il Nero Visibile, in the Visioni series.