Archivi Blog

La città di Jean Ray

Dopo Malpertuis e le antologie edite da Edizioni Hypnos e Profondo Rosso, torna finalmente in Italia Jean Ray con una delle sue opere più importanti, il romanzo La città della paura indicibile (La cité de l’indicible peur), pubblicato da Agenzia Alcatraz, nella neonata collana Bizarre.
Dalla presentazione dell’editore: Pubblicato nel 1943, La città della paura indicibile è considerato, assieme a Malpertuis, il capolavoro di Jean Ray. Romanzo poliziesco o romanzo dell’orrore? Come in un ipotetico ménage tra H.P. Lovecraft e Agatha Christie, qui il maestro belga del fantastico mescola le carte e mette tutto il proprio genio al servizio di una storia retta da una scrittura brillante e carnale, ammantata di spaventoso realismo.
L’uscita è prevista per aprile 2021.

Agenzia Alcatraz will publish in April 2021 one of the most famous novels by Jean Ray, La città della paura indicibile (La cité de l’indicible peur), in their newest series Bizarre. First published in 1943, La città della paura indicibile is considered, together with Malpertuis, his real masterpiece.

La letteratura weird. Narrare l’impensabile

È in uscita il 12 novembre La letteratura weird. Narrare l’impensabile, di Francesco Corigliano, corposo saggio che indaga la natura della weird fiction, partendo da un inquadramento storico della letteratura del soprannaturale, per arrivare all’analisi del fenomeno weird contemporaneo, con un occhio di riguardo per le opere di tre autori di primo Novecento: Howard Phillips Lovecraft, Stefan Grabinski e Jean Ray.

Il saggio è pubblicato da Mimesis ed è già prenotabile a questo link.

The essay by Francesco Corigliano La letteratura weird. Narrare l’impensabile, for Mimesis, will be available from tomorrow at this link. . The author follows the history of supernatural literature from early 1900 to the contemporary weird fiction, focusing especially on the works of Howard Phillips Lovecraft, Stefan Grabinski and Jean Ray.

Malasacra

È in uscita nel mese di ottobre per la collana K_Noir di Kipple, Malasacra, prima antologia personale di Francesco Corigliano.

Dall’introduzione di Danilo Arrigoni: “Appassionato cultore sia dei deliri metafisici borgesiani che delle rovine pre-umane di lovecraftiana memoria, l’autore si è divertito a incastonare il meglio della sua produzione breve in una raccolta che strizza l’occhio al “capolavoro circolare” del maestro gallese Machen come alle storie marinare di Hodgson, passando attraverso le brulle taverne nordiche evocate da Jean Ray, le fosche abbazie del “monaco” Lewis per planare sulle apparenti placide pianure di Eraldo Baldini.”

Francesco Corigliano (Vibo Valentia, 1990) si è laureato in Filologia Moderna con una tesi dedicata ai racconti del terrore, mentre nel 2019 ha conseguito un Dottorato di Ricerca con un lavoro sulla letteratura weird.

La curatela del volume è di Danilo Arrigoni, la copertina è opera di Franco Brambilla. 

It will be available in October for the serie K_Noir by the publisher Kipple, Malasacra, the first collection of the Italian writer Francesco Corigliano. Cover art by the Artist Franco Brambilla.

Il ritorno di Malpertuis

Sulle pagine di Urania Horror torna dopo oltre venticinque anni di assenza il romanzo Malpertuis, tra i capolavori assoluti della letteratura fantastica, del belga Jean Ray, noto ai lettori di Edizioni Hypnos anche per la sua raccolta I racconti del whisky.

Arricchiscono il volume una scheda sull’autore curata da Giuseppe Lippi e Francesco Lato, e “Weird sconosciuto”, intervista alla casa editrice Hypnos, nelle persone di Andrea Vaccaro e Ivo Torello, curata da Stefano Rizzo.

La copertina del volume è di Franco Brambilla.

img_1228

Urania Horror brings back, after twenty-five years, the novel  Malpertuis, one of the masterpieces of horror/weird literature, by the Belgian writer Jean Ray, already known by Edizioni Hynos’s readers  for the anthology I racconti del whisky.

In the volume there are also a biography of the Author by Giuseppe Lippi and Francesco Lato, and “Weird sconosciuto”, an interview to Andrea Vaccaro and Ivo Torello from Edizioni Hypnos, by  Stefano Rizzo.

The cover art is by the Italian artist Franco Brambilla.

Poe, Grabinski, Ray, Lovecraft: call for submissions

Il convegno  su “Poe, Grabinski, Ray, Lovecraft: interdipendenze, parallelismi, penetrazioni” è ormai alle porte: l’appuntamento è per il 20 e 21 giugno, a Sosnowiec, in Polonia, presso l’Istituto di Lingue Romanze e Traduttologia dell’Università della Slesia.

Presentazioni e proposte, in inglese, francese e polacco,  possono essere inviate all’organizzazione entro il 20 aprile 2016 e la lista degli interventi accettati sarà resa pubblica entro il 30 aprile.

Per maggiori informazioni sul convegno e per eventuali contatti, potete visitare la pagina Facebook dell’evento.

user507_pic4297_1447153340

It is time to send your submissions (in english, french or polish) for the conference “Poe, Grabinski, Ray, Lovecraft: interdipendenze, parallelismi, penetrazioni” (Poe, Grabinski, Ray, Lovecraft. Interdependencies, parallels, penetrations), soon to be held in Sosnowiec, Poland, on June 21th and 22th.

The submissions can be sent to the organizing committee until April 20th.

For more informations, please check the Facebook event at this link.

 

Poe, Grabinski, Ray e Lovecraft in convegno

Four mastersPoe, Grabiński, Ray, Lovecraft. Interdipendenze, parallelismi, penetrazioni: questo il titolo del convegno di letteratura fantastica previsto per il 20-21 giugno 2016, a Sosnowiec, in Polonia, presso l’Istituto di Lingue Romanze e Traduttologia dell’Università della Slesia (Instytut Języków Romańskich i Translatoryki, Uniwersytet Śląski w Katowicach).

I legami, le interdipendenze, i parallelismi e le differenze tra questi quattro Maestri del Fantastico saranno la tematica principale del convegno. Iscrizioni e informazioni a questo link.

Poe, Grabinski, Ray, Lovecraft. Interdependencies, parallels, penetrations: this is theme of the conference of Weird Literature, that will be held on June 20-21, 2016, in Sosnowiec, Poland, at the Institute of Romance Languages and Translation Studies of the University of Silesia in Katowice (Instytut Języków Romańskich i Translatoryki, Uniwersytet Śląski w Katowicach).

The links, interdependencies, parallels and differences between those four Masters of Weird literature will be the main topic of this event: you can find more informations at this link.