Archivi Blog

Ancora Ai Confini della Realtà!

Torna con una nuova incarnazione (la terza) Twilight Zone, la serie televisiva creata da Rod Serling, nota in Italia con il titolo Ai confini della realtà. Creatori della nuova serie, disponibile negli USA sul servizio streaming CBS All Access, sono Jordan Peel, Simon Kinberg e Marco Ramirez.

La stagione, con la voce narrante dello stesso Peel, ha esordito con due episodi andati in onda l’1 di aprile, “The Comedian” e “Nightmare at 30,000 Feet”, rifacimento dell’omonimo episodio del 1963 tratto da un racconto di Richard Matheson e all’epoca interpretato da William Shatner. La stagione, che si compone di dieci episodi, riprenderà giovedì 11 con cadenza settimanale. 

Rod Serling’s tv show, Twilight Zone, best known in Italy with the title Ai confini della realtà,faces its third reboot. The creators of the new series, now available in the USA on the streaming channel CBS All Access, are Jordan Peel, Simon Kinberg and Marco Ramirez. The season premiered on 1st April with two episodes,“The Comedian” and “Nightmare at 30,000 Feet”, reboot of the 1963’s episode with the same title starring William Shatner, from a story by Richard Matheson. The full season is made by ten episodes, shown on a weekly basis, and will continue on April 11th.

Annunci

The OA torna con la seconda stagione

The OA è senza ombra di dubbio una delle serie televisive che negli ultimi anni si è maggiormente meritata l’etichetta di “weird”.

La serie del 2016, ideata dal geniale duo Zal Batmanglij e Brit Marling, torna quest’anno con una nuova stagione sempre targata Netflix, che si inaugurerà il 22 marzo con Angel of Death, primo degli otto nuovi episodi che vedono sempre nei panni della protagonista l’attrice americana Brit Marling. Qui il trailer della seconda stagione.

The OA returns with a second season from March 22 on Netflix.

The serie is one of the most weird phenomena on television over the last years.

Angel of Death, the first episode, will show again the actress Brit Marlng as main character. Here the trailer for the second season.

Shirley Jackson tra film e serie TV

Momento d’oro per le opere di Shirley Jackson. Dopo il successo di The Haunting of Hill House, la serie Netflix diretta da Mike Flanagan, già noto per film horror come OujaOculus, è il momento per il film We Have Always Lived in the Castle, uscito nel settembre di quest’anno per la regia di Stacie Passon.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo del 1962, pubblicato in Italia per la prima volta nel 1990 con il titolo Così dolce, così innocente. Tra i protagonisti del film Crispin Glover, noto agli appassionati del fantastico soprattutto per il ruolo di Mr World in American Gods.

It is a golden era now for Shirley Jackson’s works. After the success of the Netflix tv serie The Haunting of Hill House directed by Mike Flanagan, already known for the horror movie Oujae Oculus, here the movie We Have Always Lived in the Castle, launched this September and directed by Stacie Passon.

The movie is inspired by the 1962 novel with the same title, published in Italy for the first time in 1990 as Così dolce, così innocente. One of the main actors is Crispin Glover, known by the fans of the fantastic genre for the role of  Mr World in American Gods.

Addio a Harlan Ellison

7A9BCFBF-7CD0-4177-B07F-F208DB900069Giovedì 28 giugno è scomparso uno dei più grandi autori del fantastico del secolo scorso, Harlan Ellison (1934-2018). Figura poliedrica, sceneggiatore, curatore, autore esclusivamente di narrativa breve, Ellison ha rappresentato al suo massimo l’essenza della narrativa fantastica. Il suo estro creativo, il suo incredibile lirismo coniugato alla forza dei temi trattati hanno prodotto racconti straordinari e unici, tra cui capolavori come “Non ho bocca e devo urlare” (I Have No Mouth and Must Scream), “’Pentiti, Arlecchino!’ disse l’Uomo del Tic-Tac” (“Repent, Harlequin!” Said the Ticktockman), “Jeffty ha cinque anni” (Jeffty Is Five), “Il paladino dell’ora perduta” (Paladin of the Lost Hour).

Per la televisione ha sceneggiato e scritto per alcune delle più importanti serie di fantascienza tra cui Outer Limits (Demon with a Glass Hand, 1964), Star Trek (“Uccidere per amore”, The City of the Edge of Forever, 1967), Ai confini della realtà (“Da oggi si cambia”, Shatterday, 1985; “Il paladino dell’ora perduta”, Paladin of the Lost Hour, 1985), oltre a essere consulente creativo per la serie Babylon 5.

In Italia, oltre a diversi racconti pubblicati nelle migliori antologie collettive, sono state pubblicate le raccolte Dolorama e altre delusioni (Ponzoni Editore, 1966), Se il cielo brucia (La Tribuna, 1978) e Idrogeno e idiozia (Fanucci, 1999).

(Fotografia by John Merithew/wired.com)

 

Harlan Ellison, the prolific science fiction author, one of the most important writers of the last century, has died yesterday at the age of 84.

Ellison wrote some 50 books and more than 1,400 articles, essays, TV scripts and screenplays. Although best-known for his science fiction, with nearly a dozen Nebula and Hugo awards, Ellison’s work covered almost every type of writing from mysteries to comic books to newspaper columns.

Ecco i vincitori dei British Fantasy Awards 2017

I vincitori dei British Fantasy Awards 2017 sono stati annunciati ieri durante la imageFantasyCon2017 a Peterborough, UK.

Congratulazioni a tutti i vincitori! In particolare segnaliamo il Premio come miglior Artista al nostro Daniele Serra, quello per miglior Romanzo Breve a Victor LaValle per “The Ballad of Black Tom”, di recente pubblicato in Italia da Edizioni Hypnos, e quello per miglior Romanzo Horror a Paul Tremblay.

Qui di seguito, riportiamo la lista dei premi con i rispettivi vincitori.

 

The winners of the 2017 British Fantasy Awards were announced during a ceremony FantasyCon 2017 on Sunday, October 1st in Peterborough, UK. Congratulations to all the nominees and winners! 

We are happy to highlight the victory of our Daniele Serra for Best Artist, Victor LaValle for Best Novella with “The Ballad of Black Tom”, recently published in italian by Edizioni Hypnos, and Paul Tremblay for Best Horror Novel. 

Here follows the complete list of Awards and winners!

 

Sydney J. Bounds Award for Best Newcomer

Erika L Satifka, for Stay Crazy

Best Magazine / Periodical

Tor.com

Best Non-fiction

The Geek Feminist Revolution – Kameron Hurley

Best Comic / Graphic Novel

Monstress, Vol 1: Awakening – Marjorie Liu & Sana Takeda

Best Independent Press

Grimbold Press

Best Artist

Daniele Serra

Best Anthology

People of Colour Destroy Science Fiction ed. Lightspeed Magazine

Best Collection

Some Will Not Sleep – Adam Nevill

Best Film / Television Production

Arrival

Best Novella

The Ballad of Black Tom – Victor LaValle

Best Short Fiction

“White Rabbit” – Georgina Bruce

August Derleth Award for Best Horror Novel

Disappearance at Devil’s Rock – Paul Tremblay

Robert Holdstock Award for Best Fantasy Novel

The Tiger and the Wolf – Adrian Tchaikovsky

Karl Edward Wagner Award (for an “important contribution to the genre or the Society”)

Jan Edwards

The Legends of Fantasy Con Award

David & Sandra Sutton

 

 

 

 

 

Weird in TV con Chiang e LaValle

IMG_3138L’emittente televisiva statunitense AMC ha annunciato otto nuovi progetti televisivi, due dei quali ispirati rispettivamente a opere di Ted Chiang (Liking What You See) e Victor LaValle (The ballad of Black Tom).

Liking What You See sarà sviluppato dallo sceneggiatore del film Arrival, Eric Heisserer, con Chiang come consulente.

Il progetto ispirato a La Ballata di Black Tom invece non ha ancora un titolo definitivo ma l’Autore ne sarà il produttore esecutivo.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale di AMC.

The American AMC just announced eight new tv projects for 2018 and beyond: one is based on a story by Ted Chiang, Liking what you see, and another on The Ballad of Black Tom by Nebula Award winner Victor LaValle.

Liking what you see will be developed by Arrival’s screenwriter, Eric Heisserer, with Chiang as a consultant.

The project based on The ballad of Black Tom has no title yet but LaValle will be co-executive producer.

More informations on the AMC official website.

(Victor LaValle’s photo by Alyssa Loh)

The Twilight Zone a teatro

The Twilight Zone, la serie di fantascienza culto creata da Rod Serling negli Anni Sessanta, sarà adattata a pièce teatrale.

Le prime rappresentazioni saranno organizzate a dicembre presso l’Almeida Theater di Londra, su una sceneggiatura di Anne Washburn, con la regia di Richard Jones e la collaborazione di CBS, che detiene i diritti dello show.

 

The Twilight Zone, Rod Serling’s sci-fi anthology series will be adapted as a stage play, debuting at London’s Almeida Theatre this December. The script is from Anne Washburn and the play will be directed by Richard Jones; CBS will be the producer, still holding the rights for the show.

Herbert West: Re-animator in Rete

IMG_2540Un progetto tutto italiano, quello di Herbert West: Re-animator, una web-serie di prossima pubblicazione online.

Il progetto del regista emiliano Ivan Zuccon, ispirato all’omonimo romanzo di H.P.Lovecraft, vedrà la luce entro il mese di settembre 2017, e prevede per il momento una web serie che sarà poi seguita da una serie TV e da un film: la prima stagione della web-serie sarà visibile gratuitamente su tutti i canali web, online e in streaming.

Maggiori informazioni sulla pagina Facebook ufficiale della serie.

 

IMG_2539

Coming soon, the first season of a web serie inspired by a great H.P.Lovecraft’s novel: Herbert West: Re-animator.

It is an Italian project by Ivan Zuccon, available online for free from September 2017, and it will be a modular project in time, starting now as a web serie and designed to be a TV serie and a movie.

More informations the official Facebook page.

Lovecraft Country diventa una serie TV

Jordan Peel, attore, regista e sceneggiatore americano, produrrà insieme a J.J. Abrams e Warner Bros Television una serie TV basata su Lovecraft Country, il romanzo di Matt Ruff uscito nel 2016.

La serie, ordinata da HBO, sarà composta da episodi della durata di un’ora. Il pilot è stato affidato a Misha Green, scrittrice e showrunner della serie Underground.

La storia segue le vicende di un giovane venticinquenne, Atticus, che parte alla ricerca del padre misteriosamente scomparso con l’amica Letitia e lo zio George, attraverso l’America degli Anni Cinquanta. Durante il viaggio il trio si vedrà costretto ad affrontare gli orrori terreni del razzismo e alcuni orrori più ultraterreni, come usciti dalla penna di Lovecraft.

IMG_2233

Jordan Peel, American actor and director, will produce with J.J. Abrams and Warner Bros Television a serial drama based on Matt Ruff’s novel, Lovecraft Country.

The TV serie, by HBO, will be made by one-hour episodes and the pilot will be written by Misha Green, Underground‘s writer and showrunner.

The story follows Atticus, a 25-years old young man, searching for his missing father with the help of his friend Letitia and his Uncle George. During the the road trip across 1950s  America to find him, they will face the horrors of racism and other more supernatural horrors, similar to those that could emerge from Lovecraft’s writings.

 

Shirley Jackson su piccolo e grande schermo

Netflix ha annunciato l’avvio della produzione di una serie tv basata sul romanzo “The Haunting of Hill House“, il capolavoro di Shirley Jackson, che già era stato protagonista di due pellicole hollywoodiane, il bellissimo “Gli invasati” (The Haunting, 1963) di Robert Wise e il più recente ma meno riuscito “Haunting. Presenz” (The Haunting, 1999), con Liam Neeson. La serie sarà composta da una prima stagione di dieci episodi, sotto la direzione di Mike Flanagan, già noto al pubblico dell’horror per film quali “Hush,” “Oculus,” e “Ouija”.

shirley-jackson3-1916-1965La seconda produzione dedicata a Shirley Jackson è il film “We Have Always Lived in the Castle“, la cui uscita nelle sale cinematografiche è prevista per quest’anno, per la regia di Stacie Passon.

 

 

Netflix will develop a series based on the Shirley Jackson horror novel “The Haunting of Hill House”. The series is described as a modern re-imagining of Jackson’s novel. The novel was previously adapted into a feature film in both 1963 and 1999.

The planned 10-episode series come from writer-director Mike Flanagan, who is no stranger to the horror genre. His previous credits include horror films “Hush,” “Oculus,” and the sequel “Ouija: Origin of Evil.”

During this year, another Jackson’s work will be adapted into a mystery thriller movie,  “We Have Always Lived in the Castle“, directed by Stacie Passon.