Archivi Blog

Addio a Harlan Ellison

7A9BCFBF-7CD0-4177-B07F-F208DB900069Giovedì 28 giugno è scomparso uno dei più grandi autori del fantastico del secolo scorso, Harlan Ellison (1934-2018). Figura poliedrica, sceneggiatore, curatore, autore esclusivamente di narrativa breve, Ellison ha rappresentato al suo massimo l’essenza della narrativa fantastica. Il suo estro creativo, il suo incredibile lirismo coniugato alla forza dei temi trattati hanno prodotto racconti straordinari e unici, tra cui capolavori come “Non ho bocca e devo urlare” (I Have No Mouth and Must Scream), “’Pentiti, Arlecchino!’ disse l’Uomo del Tic-Tac” (“Repent, Harlequin!” Said the Ticktockman), “Jeffty ha cinque anni” (Jeffty Is Five), “Il paladino dell’ora perduta” (Paladin of the Lost Hour).

Per la televisione ha sceneggiato e scritto per alcune delle più importanti serie di fantascienza tra cui Outer Limits (Demon with a Glass Hand, 1964), Star Trek (“Uccidere per amore”, The City of the Edge of Forever, 1967), Ai confini della realtà (“Da oggi si cambia”, Shatterday, 1985; “Il paladino dell’ora perduta”, Paladin of the Lost Hour, 1985), oltre a essere consulente creativo per la serie Babylon 5.

In Italia, oltre a diversi racconti pubblicati nelle migliori antologie collettive, sono state pubblicate le raccolte Dolorama e altre delusioni (Ponzoni Editore, 1966), Se il cielo brucia (La Tribuna, 1978) e Idrogeno e idiozia (Fanucci, 1999).

(Fotografia by John Merithew/wired.com)

 

Harlan Ellison, the prolific science fiction author, one of the most important writers of the last century, has died yesterday at the age of 84.

Ellison wrote some 50 books and more than 1,400 articles, essays, TV scripts and screenplays. Although best-known for his science fiction, with nearly a dozen Nebula and Hugo awards, Ellison’s work covered almost every type of writing from mysteries to comic books to newspaper columns.

The Twilight Zone a teatro

The Twilight Zone, la serie di fantascienza culto creata da Rod Serling negli Anni Sessanta, sarà adattata a pièce teatrale.

Le prime rappresentazioni saranno organizzate a dicembre presso l’Almeida Theater di Londra, su una sceneggiatura di Anne Washburn, con la regia di Richard Jones e la collaborazione di CBS, che detiene i diritti dello show.

 

The Twilight Zone, Rod Serling’s sci-fi anthology series will be adapted as a stage play, debuting at London’s Almeida Theatre this December. The script is from Anne Washburn and the play will be directed by Richard Jones; CBS will be the producer, still holding the rights for the show.

Cosa resta di Edith Finch?

imageGiant Sparrow, team autore di The Unfinished Swan per PS4, tornerà nel 2016 con una serie di avventure dark ispirate a H.P. Lovecraft e Neil Gaiman, dal titolo “What remains of Edith Finch”.

Il gioco è una serie di episodi relativi ad una famiglia maledetta. Ogni storia segue un membro della famiglia, nel suo ultimo giorno di vita, e il giocatore può così sperimentare il momento della sua dipartita. Le ispirazioni sono chiaramente weird, da H.P. Lovecraft, a Gaiman, passando per The Twilight Zone, e i racconti giapponesi e di fantasmi.

Qui il trailer ufficiale.

 

 

image

Giant Sparrow, the author team of  The Unfinished Swan for PS4, will return in 2016 with a new game, inspired by H.P.Lovecraft and Neil Gaiman: “What remains of Edith Finch”.

The game is a collection of short stories about a cursed family. Each story follows a different family member on the last day of their life, and you get to experience the moment of their death. The game’s inspired by classical and modern weird fiction like Lovecraft, Neil Gaiman, The Twilight Zone, and some Japanese and ghost stories. 

Here the official trailer. 

image